Milano,5/9/2014 – Sono stati scritti milioni di articoli e libri sulla produttività, definendola nelle sue più svariate accezioni: lavorativa, personale o di gruppo e altrettanti software sono nati con lo scopo di supportare questa attività in ogni sua sfaccettatura. Ma cosa significa realmente essere produttivi e può un’applicazione per il Time Tracking come Flapps aumentare realmente la produttività dei lavoratori?

Per definizione con il termine produttività il rapporto tra la quantità prodotta in una data unità di tempo e i mezzi impiegati per produrla, o il rapporto tra il prodotto e l’insieme dei fattori di produzione che hanno concorso a svilupparlo. Va da sé che l’input maggiore alla produttività deriva principalmente dal lavoratore stesso e che essa si traduce in quanto lavoro significativo è stato portato a termine in una data unità di tempo.

Ma si può misurare facilmente la produttività? Con riferimento al senso stretto della definizione la risposta è sì, basta rapportare il tempo impiegato alla quantità di prodotti/soluzioni ottenuti. Ciò però non accade nel settore dei servizi, dove il margine di produttività non può essere verificato empiricamente né valutato attraverso calcoli e stime. Nel terziario infatti molto di ciò che viene erogato è un bene intangibile ed ha un valore non strettamente quantificabile a livello economico. Quì accade che i lavoratori si trovino spesso coinvolti in più progetti contemporaneamente e che cambino di frequente il contesto lavorativo in cui operano, dividendo il proprio tempo tra priorità spesso estemporanee.

E’ proprio in questo contesto che Flapps entra in gioco. In qualunque luogo ed in qualunque momento, in ufficio o in movimento il software aiuta a misurare l’input della forza lavoro e l’output ottenuto in termini di ore lavorate e di operatività significativa raggiunta.
Flapps supporta dunque i lavoratori nella gestione delle attività quotidiane, spingendoli a pensare in termini di ore lavorate per risultato ottenuto e resoconto economico. Avere un supporto nel quale documentare lo status di avanzamento delle proprie attività concorre a modificare l’attitudine del lavoratore aiutandolo a comprendere meglio in cosa ha impiegato il suo tempo e a valutare, a fine giornata, quanto l’effettivo valore raggiunto. Questo permette dunque di riconoscere eventuali deficit o errori di valutazione e quindi agire su di essi per correggerle.
Perfezionare la gestione del tempo e rapportandola alle risorse e alle attività svolte vuol dire più produttività per l’azienda, meno stress per il lavoratore e i per manager, i quali possono contare su un dispositivo preciso e funzionale per monitorare l’andamento del business.

La produttività è estremamente importante per le aziende e per gli individui, come testimonia l’intento espresso da Satya Nadella, neo CEO di Microsoft, di “reinventare la produttività per consentire ad ogni persona e organizzazione nel mondo di fare di più ed ottenere di più cit.”. Questo è esattamente quello che fa Flapps: fornire alla compagnie e ai lavoratori, uno strumento innovativo mobile e cloud, per raggiungere i loro obiettivi ed aumentare la produttività.

Provate anche voi Flapps gratuitamente semplicemente cliccando qui.

Comments are closed.